Sito web in costante aggiornamento. Alcune sezioni potrebbero essere in costruzione.

Servizio di farmacia

La Casa di Cura Villa Salus dispone di un servizio di farmacia diretto dalla dottoressa Giuseppina Rossello (Farmacista Ospedaliero) e la gestione del processo farmaceutico è regolato sulla base di un prontuario interno.

Le attività svolte dal servizio farmacia sono le seguenti:

  • garantire l’approvvigionamento di specialità medicinali, dispositivi medici ed alimenti destinati ai fini medici speciali in base alle necessità dei soggetti ospedalizzati presso la Casa di Cura,
  • provvedere alla distribuzione dei farmaci e dei dispositivi medici ai reparti di degenza,
  • verificare l’appropriatezza prescrittiva dei farmaci,
  • fornire supporto tecnico nonchè la diffusione di informazioni necessarie al corretto utilizzo di farmaci e dispositivi medici per ridurre i rischi ed ottenere maggiori benefici,
  • svolgere attività di farmacovigilanza, raccogliendo ed inviando tempestivamente all’ASP di appartenenza tutte le segnalazioni di possibili eventi avversi,
  • svolgere attività di vigilanza ed effettuare verifiche ispettive nei reparti di degenza, prestando particolare attenzione al controllo dei carrelli di emergenza, farmaci stupefacenti, scadenze e farmaci LASA (Look alike sound alike),
  • monitorare i consumi dei farmaci e dei dispositivi medici.

La dottoressa Giuseppina Rossello è altresì responsabile dell’Unità Farmaci Antiblastici (U.F.A.), all’interno della quale avviene l’intero ciclo lavorativo dei farmaci chemioterapici.

Le sue mansioni principali sono:

  • controllo, verifica appropriatezza e convalida delle prescrizioni mediche e successiva autorizzazione all’allestimento delle terapie antiblastiche;
  • adeguamento ed aggiornamento computerizzato in tempo reale, in collaborazione con i clinici della gestione dei protocolli chemioterapici;
  • consulenza nella corretta gestione degli stravasi;
  • attività di formazione teorico-pratica (gestione dell’attività del laboratorio di allestimento, tecniche di allestimento, corretta somministrazione dei chemioterapici) nei confronti del personale infermieristico;
  • gestione dei registri dei farmaci sottoposti al monitoraggio Aifa, nonchè referente di Risk Management dell’azienda;
  • gestione del Flusso T (somministrazione farmaci antiblastici), flusso regionale utilizzato per la compensazione economica.